GLI INCREDIBILI 2: il 19 settembre al cinema arrivano le nuove avventure della più amata famiglia di supereroi!

Un “viaggio di famiglia” che non manchiamo mai è quello al cinema,
soprattutto perchè siamo grandi appassionati di film d’animazione.
Il più criticone è sempre il papà, ma, stavolta, anche per lui, è stato impossibile, trovare anche una sola scena deludente! Infatti, nonostante i timori che non fosse a livello del suo adorato primo film, si è dovuto ricredere: “Gli Incredibili 2″ ha raggiunto, e, forse, perfino superato, la “prima puntata”! E per chi non ce la fa ad aspettare fino al 19 settembre, ecco la nostra recensione e tutta  la storia del film!

Incredibili2-1

Il film comincia esattemente dove si era interrotto 14 anni fa, con la battaglia contro il Minatore, quando  i membri della superfamiglia, per combattere il nemico, sfidano il divieto governativo anti-supereroi, rischiando anche di rivelare le loro identità segrete.
Purtroppo il loro intervento si rivela davvero catastrofico… e
i supereroi vengono nuovamente banditi
e costretti a nascondersi.

Incredibili2-minatore

La difficile situazione pare finalmente potersi risolvere quando i due supergenitori vengono contattati da un personaggio molto influente, ricco e famoso, che vuole dimostrare al mondo quanto siano indispensabili i servigi e l’aiuto dei “super”,  per riuscire così a cambiare la legge in loro favore.

Ma, per riuscirci, bisogna che i cittadini assistano in diretta a tante (difficili) missioni risolte con successo da un supereroe efficace, brillante, preciso, “tosto” e affascinante.
E, con gran sorpresa (e delusione) di Mr. Incredibile, la scelta non
ricade su di lui, ma su Elastigirl, sua moglie
(ritenuta molto meno
pasticciona del marito).
Da questo punto in poi, da quando mamma Helen Parr, decide di accettare l’incarico (e i suoi nuovi fiammanti accessori), la storia procede su due binari paralleli.
Da una parte le missioni salva-umani di Elastigirl, che, nonostante il suo dispiacere per essere lontana dai suoi cari, hanno un ritmo incalzante, una colonna sonora e sequenze d’azione degne di Mission Impossible e 007 (come nella corsa moto+treno),

e dall’altra ci sono le missioni “familiari” di Mr. Incredibile, che
affronterà la sfida più dura della sua vita: essere un SuperPapà
casalingo (tra crisi adolescenziali, problemi di matematica e la gestione del piccolo incredibile Jack Jack) in una serie di situazioni
assolutamente esilaranti,  in cui TUTTI i genitori si riconosceranno
(addormentare un bebè, scoprire che “hanno cambiato la matematica”, o  fare la lista della spesa) e che ci hanno fatto ridere fino alle lacrime.

Ma, nel momento in cui appare un nuovo terribile supercattivo
“I’ipnotizzaschermi”,
che vuole mettere in cattiva luce le imprese dei supereroi, i due filoni narrativi si riuniscono:

Incredibili2-Ipnotizzaschermi

la famiglia (ancora più forte grazie alle nuove competenze che ciascuno ha acquisito), si ricongiunge, e, aiutata anche dalle “vecchie conoscenze” del primo film, affrontano insieme la nuova battaglia.

Proprio come la prima, questa seconda avventura degli Incredibili, con  suoi diversi livelli di lettura (e di divertimento), piace davvero a tutti, sia ai grandi che ai bambini.  Ma soprattutto, aldilà delle scene, divertenti ed entusiasmanti, che si alternano nel film, il messaggio che arriva a ogni spettatore,  è che non importa quale ruolo si abbia in famiglia (specialmente riferito a quelli di mamma e papà),  perchè, qualunque esso sia,  comporta sempre molte difficoltà ma anche tante, tantissime, soddisfazioni. E che, l’unica cosa importante, è fare sempre del proprio meglio, venirsi incontro e crescere insieme.

Noi l’abbiamo visto in anteprima, ma dal 19 settembre, torneremo al cinema, per vederlo di nuovo! E come si fa a resistere?
Basta dare un’occhiata al trailer per capirlo!

Ci vediamo al cinema: scoprirete che questa famiglia “incredibile” assomiglia proprio tanto… alla nostra!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.