Castelli per bambini

Fortezze, assedi, battaglie. I castelli d’Italia da scoprire insieme ai bambini

Fortezze, assedi, combattimenti,  fossati, ponti levatoi e assalti:  l’Italia è piena di meravigliosi castelli, un tempo rifugio di eserciti al servizio di sovrani e nobili, oggi luoghi straordinari da scoprire. Ma non tutti hanno pensato ad un’accoglienza specifica per i più piccoli: in questo articolo, trovate solo i castelli, i manieri e le fortezze da visitare insieme ai bambini, che offrono visite guidate per le famiglie e che organizzano eventi e feste a tema (medievale ma anche magico o fantastico). Scorrete la lista, trovate la regione che vi interessa, e scoprite dove dormire nei dintorni, per un weekend o una vacanza “cavalleresca”,  alla scoperta della storia medievale e rinascimentale del nostro Paese.

Pubblicità


VALLE D’AOSTA

Forte di Bard

Castelli da visitare con i bambini castelli_italia_valle_aosta_forte_di_bard

E’ una delle fortezze meglio conservate di tutta Italia, rimasta pressoché intatta dall’800, mentre la sua fondazione risale addirittura all’epoca preromana. Qui si sono svolte nel corso dei secoli battaglie all’ultimo sangue e interi eserciti sono stati messi sotto scacco, onta che toccò anche a Napoleone Bonaparte che fu fermato dalle guarnigioni austriache e italiane asserragliate nel forte. Fu talmente la rabbia per l’onta subita che Napoleone una volta vittorioso ordinò di radere al suolo il forte, che fu poi ricostruito dai Savoia che vi insediarono le proprie guarnigioni. Completamente visitabile all’esterno e all’interno ospita percorsi museali e panoramici ed è spesso sede di eventi. Qui sono state girate alcune scene del film Avengers The Age of Ultron. Il borgo di cui fa parte è considerato tra i venti più belli d’Italia.
Sito Web. Come arrivare. Controlla gli eventi.

Dove dormire con i bambini nei dintorni del Forte di Bard.
Per chi ama le location incantevoli e i trattamenti indimenticabili Le Moulin Des Aravis a una decina di chilometri da Forte Bard, è un agriturismo posto sulla riva del fiume Ayasse: camere matrimoniali finemente arredate con culle e lettini aggiunti, ristorante, mini Spa e tanta attenzione ai dettagli.
Alternativamente, la Maison de Vigneron a Donnas, che offre camere in rustico d’epoca in pietra con terrazze e giardini.

Castello di Fénis

Castelli da visitare con i bambini Castello di fénis valle d'Aosta

Il castello maestoso ed imponente che tutti immaginano esiste davvero ed è a Fénis in Val D’Aosta. Costruito intorno al Milleduecento non ha mai avuto scopi militari, edificato com’è in una posizione priva di difese naturali ed è quindi stato utilizzato come residenza prestigiosa dalle famiglie proprietarie dell’epoca. Dopo diversi secoli in cui il castello è stato ristrutturato e poi abbandonato, è entrato a far parte del patrimonio italiano alla fine dell’Ottocento (per circa 15 mila lire). Oggi il maniero è visitabile in alcune sue parti: la torre centrale che serve da ingresso, il pianterreno con la sala d’armi, il refettorio per soldati e servitori, il primo piano con la cappella e la sala di rappresentanza, la camera domini, la cucina nobile, la sala da pranzo dei signori e la sala di giustizia. Il percorso si conclude nel cortile interno, con lo scalone semicircolare sovrastato dall’affresco raffigurante San Giorgio che uccide il drago. Le visite guidate sono quotidiane e a gruppi di trenta persone. Sul sito del castello le informazioni per acquistare i biglietti e prenotare le visite.

Dove dormire con i bambini nei dintorni di Fenis.
Per una scelta di relax e benessere e per bambini da oltre sei anni, consigliamo lo Tzeno, residenza con camere finemente arredate con letti king size, spa e centro benessere, biciclette a noleggio per lente pedalate nella natura.
Una scelta tradizionale è Le Coffret a Saint Marcel, casa di campagna in rustico in pietra con camere arredate in stile moderno. Altra scelta rustico-rivisitata è Chambres d’Amis – L’Antico Fienile a Brissogne, casa di campagna ricavata da un antico fienile, in pietra grezza, ferro puro, cemento riscaldato e legno vissuto. Un tuffo nel passato ma avvolti da piaceri confortevoli e funzionali: il caminetto a legna, la grande veranda sui prati, la cucina attrezzata, il letto sul soppalco.

Pubblicità

TRENTINO ALTO ADIGE

Castel Pietra

Castelli da visitare con i bambini_trentino_castel_pietra

E’ uno dei luoghi più belli del Trentino: un castello medievale, risalente al XII Secolo, sulla sommità della montagna e immerso in un bosco da attraversare per raggiungere gli ingressi. Ristrutturato di recente è aperto solo nelle giornate di visite guidate e in occasione di eventi e appuntamenti, spesso per famiglie, che si organizzano nelle sale interne. Per visitarlo è necessario consultare le date di apertura e degli eventi. E’ anche sede di una azienda agricola di coltivazione di uve e si producono miele e ortaggi.
Sito Web.   Eventi.    Come arrivare.

Castel Beseno

Castelli da visitare con i bambini trentino_castel_beseno

Sempre nella valle dell’Adige, a pochi km da Castel Pietra e da Rovereto, la più grande fortezza del Trentino a Besenello. Per la sua posizione strategica sulla via che collega Italia e Mitteleuropa attraversando le Alpi, Castel Beseno fu sede di importanti battaglie. Tra questa, la famosa battaglia di Calliano del 1487, combattuta fra le truppe tirolesi e veneziane, che subirono una clamorosa sconfitta nella loro avanzata verso Trento. Oggi l’intera fortezza è totalmente visitabile ed + una meta di sicuro interesse per i bambini che potranno camminare lungo i bastioni, sul camminamento di ronda e nella Piazza Grande su cui si affaccia il Palazzo Comitale.
Sito web ed eventi in corso

Dove dormire con i bambini nei dintorni di Castel Pietra e Castel Beseno.
Vicinissimo ai Castelli, l’Agriturismo Salizzoni, a Calliano Trentino, appartamenti in una villa del XVII secolo circondata dai vigneti (e dalle botti) dell’omonima azienda agricola.
Alternativamente, all’Agritur La Decima, a Trento, appartamenti a piano terra affacciati su verdi prati con giochi per bimbi e servizi navetta per Trento e le principali funivie.

IL TRENINO DEI CASTELLI!
Dal 20 aprile 2019 in Val Di Non c’è il Trenino dei Castelli.
Un viaggio nella storia e nell’arte, dai castelli di Ossana e di Caldes in Val di Sole, alla residenza privata di Castel Valer, fino al maestoso Castel Thun in Val di Non. Ad ogni tappa ci sarà una golosa pausa dedicata al meglio della produzione enogastronomica trentina.
Info e dove dormire lungo le tappe.

Pubblicità

LOMBARDIA

Castello Scaligero di Sirmione

Castelli da visitare con i bambini castello_scaligero_sirmione

Un castello sul lago di Garda, risalente al XIII Secolo e ancora perfettamente conservato. Bagnato su tutti i lati dalle acque del lago, la fortezza serviva come rifugio per le imbarcazioni alla quale si poteva accedere tramite ponti levatoi. Oggi il castello è il punto di accesso al centro storico di Sirmione ed è interamente visitabile, dai camminamenti di ronda, che si affacciano sulla darsena interna, alla cima del mastio sulla Torre dalla quale si gode di una splendida vista sia della fortezza che del lago. Periodicamente vengono organizzati eventi a tema e appuntamenti e laboratori per bambini, il cui calendario è reperibile sulla pagina Facebook del Castello.

Dove dormire con i bambini nei dintorni del Castello Scaligero.
Nelle casette del The Garda Village per godere dei servizi di un villaggio organizzato e della natura circostante.

Sul lago di Garda abbiamo ben tre reportage con idee e itinerari per famiglie e bambini!

Castello di Chignolo Po

Castelli da visitare con i bambini castello chignolo po

In origine era solo una torre di avvistamento posta in cima al Monte Bardone, fatta costruire nel 740 d.C. dal Re longobardo Liutprando. Successivamente venne accorpata ad un monastero e all’adiacente borgo per diventare, intorno alla metà del Settecento, quella che è oggi, una reggia principesca denominata la Versailles della Lombardia. Qui hanno soggiornato papi, imperatori e sovrani di ogni parte d’Europa e una visita guidata alle sale interne, ai chiostri, laghetti, fontane e il grande parco di oltre trenta ettari regala grandi emozioni. Info visite guidate ed eventi sul sito del Castello.

Dove dormire con i bambini nei dintorni di Chignolo Po.
Per una scelta luxury, all’agriturismo Tenuta Il Cigno a Villanterio: camere, appartamenti e suite in caseggiati bassi affacciati sui prati e sulla piscina, idromassaggio, casetta sull’albero in cui giocare e colazione bio con prodotti a km zero.
Per una scelta agrituristica è all’Agriturismo De Luca a Calendasco con annessa azienda agricola.

Castello di Vezio, a Varenna, Lecco

Castelli da visitare con i bambini Castello di Vezio, Lecco

Sulle sponde del lago di Como il castello di Vezio è una fortificazione di epoca medievale di cui oggi si possono visitare ancora i giardini, i sotterranei, la cinta muraria, girare fra le opere d’arte, e soprattutto salire sulla torre che contiene un’esposizione permanente sul Lariosauro, rettile marino preistorico i cui resti sono stati rinvenuti nei pressi del castello. Spesso sede di eventi a tema medievale e di spettacoli di falconeria. Sito web e programma di eventi.

Dove dormire con i bambini nei dintorni del Castello di Vezio.
Siamo sulle sponde del lago e le strutture luxury abbondano.
Un appartamento appena messo sul mercato e con prezzi abbordabili è Casa Giulia a Lierna, casa vacanza con tre camere da letto e vista lago.

Rocca di Angera, Varese

Castelli da visitare con i bambini Rocca di Angera

Affacciato sulla sponda varesotta del Lago Maggiore, la Rocca di Angera è una fortezza risalente al XIII Secolo perfettamente conservata e meta ogni anno di migliaia di visitatori, attirati soprattutto dalle sale storiche ricche di affreschi e decorazioni e dal museo delle bambole che raccoglie pezzi pregiati da tutto il mondo dal medioevo in poi fino allo straordinario giardino medievale. All’interno della struttura anche un piccolo, grazioso locale con  tavolini all’aperto, sotto un bel pergolato, con vista sul lago.
Sito web.

Dove dormire con i bambini nei dintorni della Rocca di Angera.
All’agriturismo tenuta La Vigna a Malgesso: residenza di charme in casa di campagna in stile liberty con camere finemente arredate e tenuta immersa nel verde.
Altra scelta agrituristica a Vergiate alla Garzonera, agriturismo con appartamenti attrezzati con cucina e centro ippico immerso nel verde.

PIEMONTE

Castello di Serralunga d’Alba, Cuneo

Castelli da visitare con i bambini Castello di Serralunga d'Alba

Roccaforte di epoca trecentesca, il Castello di Serralunga non ha mai subito trasformazioni in residenza nobiliare o di rappresentanza e questa circostanza ce lo consegna ai giorni nostri intatto nella sua architettura. Con la sua struttura a torre unica svettante su tutto il circondario, propria delle torri militari francesi, rappresenta un caso unico per i castelli italiani dalle tipiche strutture a più torri. Già nel XII secolo una torre sovrastava e difendeva il borgo e più che un forte militare la torre serviva alla sorveglianza e al simbolo del dominio su un intero territorio. E infatti ancora oggi, affacciandosi dalle finestre del terzo piano la vista è spettacolare, a 360 gradi sulle Langhe, fino all’arco alpino. Appartenuta a diverse famiglie nobiliari il castello è di proprietà dello Stato che ne ha affidato la gestione ad una fondazione che organizza visite guidate e eventi anche per bambini. Per le famiglie c’è una attenzione speciale: oltre agli eventi per bambini, i bagni sono provvisti di fasciatoio.
Sito web per info e calendario eventi.

Dove dormire con i bambini nei dintorni di Serralunga d’Alba. L’agriturismo Le Arcate a Sinio, casa di campagna con camere familiari, piscina e ristorante, area giochi nei prati e azienda agricola con prodotti a km zero. Altra scelta sempre in tema agrituristico è il De Rainè a Montelupo Albiese, camere con camino e angolo cottura all’interno di un rustico di campagna con ristorante e azienda agricola.

Pubblicità

EMILIA ROMAGNA

Castello di Grazzano Visconti

Castelli da visitare con i bambini Castello di Grazzano Visconti

Più che un castello quello di Grazzano Visconti è un’utopia diventata realtà. Edificato nel XIV Secolo da Gian Galeazzo Visconti, come dono per la sorella Beatrice andata in sposa a un nobile di Piacenza, nel 1870 Giuseppe Visconti di Mondrione ne assume la cura e la gestione. Uomo geniale ed eclettico, padre del regista Luchino Visconti, maestro del neorealismo, Giuseppe Visconti pensa al castello come a un luogo capace di realizzare la sua idea di cittadina ideale, lontana dalle concezioni stressanti delle città moderne. A questo scopo ristruttura e modifica i tratti del castello, realizza un parco intorno e soprattutto edifica dal nulla un borgo in stile medievale con abitazioni e servizi per chi vi andrà ad abitare, avendo cura di realizzare i servizi essenziali come l’asilo per i bambini e le botteghe per gli artigiani. Oggi Grazzano Visconti è meta non solo di visitatori attratti dal castello ma anche dal delizioso borgo, dove spesso si organizzano eventi per bambini e a tema medievale. Sito web del castello e calendario eventi.

Castello di Gropparello

Castelli da visitare con i bambini Castello di Gropparello

Arroccato su una collina, e affacciato su un precipizio, come ogni castello che si rispetti, il maniero risale all’VIII Secolo, ed è appartenuto a diverse famiglie nobiliari come i Pallavicino e gli Sforza. Vera e propria fortezza con doppia cinta muraria merlata, cortile, torri, torrione d’ingresso con doppio ponte levatoio (uno pedonale e uno carrabile), mastio, camminamenti di ronda scavati nella roccia, il castello è oggi sede anche del Parco delle fiabe dove vengono organizzati eventi per famiglie a tema medievale e fantastico. Sito web e calendario eventi.

Dove dormire con i bambini a Grazzano Visconti e Gropparello.
Alla Cascina Bosco Gerolo di Rivergaro, camere familiari e ristorante tipico e animali della fattoria mentre gli appassionati di equitazione e interessati al battesimo della sella per i bambini possono scegliere l’Agriturismo Corte del Gallo.
Vicino al castello di Gropparello c’è il Ca’ Iachini, bed e breakfast circondato da un parco privato con camere familiari doppie, triple e quadruple. Possibilità di equitazione e battesimo della sella.
Altre scelte sono gli agriturismi Ca’ Sonino e Le Colombaie.

Fortezza di Bardi

Castelli da visitare con i bambini fortezza bardi parma

Il primo documento rinvenuto che testimonia l’esistenza di questa fortezza sulla cima di uno sperone roccioso che domina la confluenza del torrente Noveglia con il fiume Ceno, è datato 898 d.C. ed è l’atto di acquisto da parte di Everardo, vescovo di Piacenza, che successivamente trasforma la fortezza in luogo di ritiro e rifugio contro le possibili invasioni degli Ungari. Nel corso dei secoli la Fortezza cambia di proprietà diverse volte fino ad entrare a far parte del patrimonio del neonato Stato Italiano che nel 1868 lo adibisce a carcere militare. Oggi è visitabile sia di giorno che in visite notturne ed è spesso sede di eventi per bambini a tema medievale.
Sito web e calendario eventi.

Dove dormire con i bambini nei dintorni di Bardi.
All’Antica Osteria La Colomba. agriturismo B&B, oppure al Poggio d’Incanto, agriturismo con ristorante interno o per chi desidera anche qualche ora di benessere e relax personale l’Agriturismo Cà Sonino dispone di sauna e centro fitness.

Rocca Sanvitale, Fontanellato

Castelli da visitare con i bambini castelli_rocca_sanvitale_fontanellato

Fortezza eretta nel 1124 dal Marchese Alberto Pallavicino a difesa del borgo circostante e successivamente ampliata nelle mura di cinta e nelle costruzione interne, nei secoli si è trovata a resistere a numerosi assalti e assedi e anche grazie al fossato colmo d’acqua, riuscì a non essere mai espugnata. Oggi è interamente visitabile nelle sue numerose sale e in una di queste è visitabile l’unica Camera Ottica in funzione in Italia, ovvero un sistema di specchi che riflette l’immagine della piazza antistante su uno schermo. All’interno della Rocca periodicamente vengono organizzate le Domeniche Magiche per famiglie e bambini e laboratori creativo-didattici, mentre all’esterno si passeggia nel Centro Commerciale Naturale con 140 tra mercati e mercatini e negozi aperti anche nel weekend.
Sito web e calendario eventi.

Dove dormire con i bambini nei dintorni di Fontanellato.
Alla Rondanina, agriturismo in un vigneto con ristorante, giardino e area giochi o alla splendida Antica Grancia Benedettina, agriturismo che richiama le antiche corti parmensi con fattoria dove si produce il parmigiano. Altra scelta è La Fattoria Del Boschetto, casale in pietra o al B&B Latte e Miele con giardino e noleggio biciclette gratuito o ancora alla Tenuta Rivalazzo. casa colonica nella campagna emiliana con camere familiari in stile country.

Pubblicità

MARCHE

Castello di Gradara

Castelli da visitare con i bambini castello gradara

Una fortezza inespugnabile, a doppia cinta muraria, con un intero borgo nel mezzo, ha permesso al Castello di Gradara di respingere qualsiasi assalto nel corso dei secoli. Edificato attorno al 1150 dalla potente famiglia dei De Griffo, il castello è appartenuto a celebri famiglie italiane come i Malatesta, gli Sforza, i Borgia, i Medici e attualmente è patrimonio dello Stato italiano. Gli oltre ottocento metri di lunghezza della cinta muraria e la torre alta trenta metri che domina tutta la vallata, ne fanno una delle strutture più imponenti d’Italia. All’interno del castello, il museo storico ospita reperti pregiati della storia medievale, una collezione in scala di macchine da lancio Romane e Medievali, unica in Italia, strumenti da guerra ed armi in miniatura. All’esterno si passeggia lungo i camminamenti di ronda e nel Giardino degli Ulivi. Le visite guidate prevedono diversi tipologie di itinerari, mentre il castello è spesso sede di eventi e feste per bambini, a cominciare da Gradara Magic Castle in agosto. Un consiglio: andateci in un weekend qualunque e non scegliete un giorno di prevedibile alta affluenza (Pasquetta, Natale e Ferragosto ad esempio) se non volete rovinarvi la magia della visita.

Dove dormire con i bambini nei dintorni di Gradara. Dormire in un castello da queste parti è possibile se si sceglie il Castello di Granarola, a 5 km da Gradara, oppure alla Locanda delle Fate, appartamenti all’interno di una fortezza del Trecento. Le scelte agrituristiche sono all’Agriturismo biologico Villa Rosa, con alloggi in camere e ristorante interno, a Ginestreto alla Stradaccia con anche centro benessere o al  Verziere a Fermignano.

Pubblicità

ABRUZZO

Fortezza di Civitella del Tronto

Castelli da visitare con i bambini castello fortezza di Civitella del Tronto

Fortezza rinascimentale a scopo militare, fu edificata da Filippo II Re d’Asburgo nel XVI Secolo. Per la sua estensione, lunga oltre 500 metri e larga in media 45 metri con i suoi 25 mila metri quadrati è paragonabile al Forte della Brunetta, costruito dai Piemontesi nei pressi della città di Susa e alla Fortezza di Hohensalzburg di Salisburgo. Spesso al centro di conflitti tra il Regno di Napoli e lo Stato Pontificio e luogo di almeno 4 lunghi assedi dal 1557 al 1860, la Fortezza è nota soprattutto per essere stata l’ultimo baluardo della resistenza del Regno delle due Sicilie ad arrendersi il 20 marzo del 1861 ai Piemontesi di Vittorio Emanuele II.  Oggi la Fortezza è visitabile tramite tour guidati anche con la possibilità di abbinare la visita guidata ad una attività con il falconiere per mostrare ai bambini etologia e caratteristiche dei rapaci (info e costi 320/8424540), altrimenti si puo partecipare ad uno dei ricorrenti eventi di falconeria che vengono organizzati in Fortezza.

Dove dormire con i bambini nei dintorni di Civitella del Tronto. Atmosfera di campagna e sapori genuini all’agriturismo Godere agricolo a Penna Alta, camere per famiglie e tanta convivialità.

LAZIO

Castello Orsini Odescalchi a Bracciano

Castelli da visitare con i bambini castello orsini odescalchi bracciano

La costruzione del Castello Odescalchi di Bracciano, risale al 1470 su commissione di Napoleone Orsini e viene ultimata nel 1485 sotto la guida del figlio Gentile Virginio. Nel corso dei secoli il maniero subisce profonde trasformazioni e a causa della sua posizione strategica si trova spesso al centro di aspre contese tra le più importanti casate nobiliari di Roma, come i Colonna e i Borgia. Oggi è interamente visitabile nelle sue 20 sale, nei cortili e corti esterne, i camminamenti di ronda e nei giardini. Nelle domeniche di primavera, estate e autunno si tengono le visite animate al castello con personaggi in costume mentre i più coraggiosi, possono cimentarsi nella discesa delle mura scendendo con la corda, una delle attività di Recovery Energy, associazione di canyoning che organizza questa attività per adulti e bambini.  Sito web e calendario eventi

Dove dormire con i bambini nei dintorni di Bracciano.
Per un weekend da queste parti segnaliamo, tra gli agriturismi, l’Agriturismo L.B. Stud monolocali in un casale ristrutturato immerso nel verde,  la Tenuta Monte la Guardia, azienda agricola con camere e appartamenti di charme colorati e allegri e piccolo ristorante e l’agriturismo fattoria i 4 ricci.
Tra i B&B, la Villa di Judighes e una piccola chicca: Il Giardino dei Flintstones, originalissimo B&B ispirato al celebre cartone animato.

Se sei da queste parti leggi anche il nostro itinerario family nella Tuscia Meravigliosa

Castello di Lunghezza, Roma

Castelli da visitare con i bambini castello di Lunghezza roma

Il Castello di Lunghezza è una antichissima costruzione, le cui fondamenta ancora visibili risalgono ai tempi della nascita della Repubblica romana dopo la cacciata di Tarquinio il Superbo. Dal Medioevo al Rinascimento, il castello ha conosciuto molte fasi e trasformazioni e nel corso dei secoli ha ospitato personaggi come Jacopone da Todi, Bonifacio VIII, Michelangelo Buonarroti, Caterina De’ Medici, la famiglia Strozzi, Axel Munthe, Carlo d’Inghilterra. Il castello è sempre visitabile,  durante l’anno è sede di  un mondo magico: il Fantastico Mondo del Fantastico, mentre a dicembre  si trasforma nel Castello di Babbo Natale , che attira diverse migliaia di visitatori ogni anno.

Dove dormire con i bambini nei dintorni di Lunghezza.
All’Agriturismo Pantano Borghese a Monte Compatri, casale con piscina vicino alla Metro C per andare al centro di Roma o all’Agriturismo La Cerra a Tivoli, un angolo di Dolomiti con fattoria didattica, cottage e ristorante, vicino Roma. Oppure per un soggiorno a Roma, leggi il nostro articolo su dove dormire a Roma coi bambini.

Vuoi iscriverti alla Newsletter di Around Family e ricevere in anteprima offerte, itinerari e idee di viaggio con i bambini? Clicca qui

Pubblicità

Rispondi