Dopo lo stop causato dalla pandemia, città paesi e borghi rimettono in moto – incrociando le dita – la macchina degli eventi, incontri, feste e mercatini. Ritornano anche i light show, le città illuminate, i borghi in festa, gli eventi natalizi in location di eccezionale bellezza. Per chi ha sempre amato viaggiare a Natale con i bambini in cerca di meraviglie da far vivere ai più piccoli, ecco i dieci migliori eventi a Natale 2021.

Light show, festival, videomapping. I 10 migliori eventi

Il Light Show di Bressanone

I 10 migliori eventi da non perdere a Natale 2021 - Bressanone
Light Show Liora. (c) Helmut Moling per Brixen.org

Da sempre a Bressanone la città più antica dell’Alto Adige, si respira un’atmosfera d’altri tempi. Le strettissime vie con i portici, la piazza centrale dominata dal Duomo barocco con il grande affresco del “Cavallelenfante” di Paul Troger, lo naturalmente lo shopping in stile asburgico.

Negli ultimi anni Bressanone si è caratterizzata anche per un felice connubio tra tradizione e innovazione nel turismo d’élite, con eventi sempre più emozionanti e coinvolgenti. E così tra i tradizionali mercatini di Natale (che quest’anno festeggiano il trentennale), considerati i migliori in tutta Italia, da qualche anno la città ha sposato l’innovazione dei light show e delle proiezioni in video mapping nel cortile interno e sulle facciate del palazzo vescovile Hofburg, avvalendosi degli artisti francesi Spectaculaire, maestri della luce e del video mapping, tra i migliori in questo campo.

L’evento di quest’anno è Liora. Il valore del tempo, spettacolo di animazione, grafica e light show in programma durante tutte le feste di Natale. Info evento.

Dove dormire a Bressanone con i bambini


Luci d’artista: il light show di Torino

I 10 migliori eventi da non perdere a Natale 2021 -Luci d'artista Torino

Dal 29 ottobre 2021 torna a Torino Luci d’Artista e la città si trasforma nuovamente in un museo a cielo aperto offrendo al pubblico la possibilità di ammirare le installazioni luminose progettate da artisti di fama internazionale.  

Sono 25 le opere di questa edizione, 14 allestite nel centro città e 11 nelle altre circoscrizioni. Si va dalle Cosmometrie di Mario Airò, in piazza Carignano, alle Vele di Natale di Vasco Are in piazza Foroni. Da Ancora una volta, di Valerio Berruti realizzata con materiali ecosostenibili e fonti luminose a basso consumo energetico, a Tappeto Volante di Daniel Buren in piazza Palazzo di Città, con centinaia di cavi d’acciaio paralleli che reggono una ‘scacchiera’ di lanterne cubiche basata su colori primari, il bianco il rosso e il blu (gli stessi della bandiera francese).

Complementari alla manifestazione altri punti luce e installazioni luminose disseminate in tutta la città e naturalmente non manca quella che ha dato il via alla manifestazione, 24 anni fa, il Presepe luminoso di Emanuele Luzzati, al Parco del Valentino, Borgo Medievale. Dall’8 dicembre al 9 gennaio 2022. Mappa delle opere e info evento.

Dove dormire con i bambini a Torino


Medioevo natalizio al Borgo di Grazzano Visconti

I 10 migliori eventi da non perdere a Natale 2021 - Grazzano Visconti
Credit Photo: Leonardo Arrisi

La famiglia aveva già il Castello di Grazzano, ma il Duca decise di realizzarci un borgo intorno, in stile medievale, seguendo i dettami dell’architettura revivalistica, in auge in quel periodo. Vengono così realizzate abitazioni (destinate ai lavoratori del castello e agli studenti della scuola d’arte di Grazzano), un albergo, il corso e la piazza principale, un museo. Il tutto circondato e adornato di affreschi, sculture, torri, merlate, fontane e balconcini.

Il risultato è un luogo magico che attira visitatori in ogni stagione dell’anno (700 mila persone nel 2019) e specialmente a Natale, quando le vie del borgo sono vestite a festa e animate da eventi e bancarelle lungo le vie con musica natalizia in filodiffusione e con l’immancabile Casa di Babbo Natale.

Una volta lì, imperdibile la visita guidata al castello di Grazzano per conoscere anche l’immancabile storia del fantasma che vi si aggira, Aloisa, la cui statua troneggia proprio nel centro del Borgo. Info evento

Dove dormire a Grazzano Visconti con i bambini.


L’albero (su terra) più grande del mondo

I 10 migliori eventi da non perdere a Natale 2021 - Albero di Gubbio
Credit Photo: Francesco Filippetti

Ogni anno nei mesi di ottobre e novembre, sulle pendici del Monte Ingino che domina Gubbio, c’è un discreto movimento: gente che scende e sale sugli aspri pendii e che trasportano cose. Qui li chiamano “gli alberaioli” e sono famosi non solo a Gubbio, ma anche nel Guinness dei primati. Sono infatti gli artefici dell’Albero di Natale più grande del mondo, adagiato sulla parete del monte, è visibile a decine di chilometri di distanza.

Realizzato con corpi illuminati di vario tipo e colore, su una base di 450 per oltre 750 metri (quasi quanto trenta campi di calcio), producono un effetto cromatico spettacolare e unico con la grande stella in cima, coincidente con la la basilica del Patrono, Sant’Ubaldo a cui l’albero è dedicato.

Nelle passate edizioni nomi illustri hanno presenziato alla cerimonia di accensione come papa Francesco nel 2014 e il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel 2012 e papa Benedetto XVI nel 2011. Info evento

Dove dormire con i bambini a Gubbio.


L’albero (su acqua) più grande del mondo

I 10 migliori eventi da non perdere a Natale 2021 - Luci sul trasimeno
Photo Credit: Roberto Pagnetta

L’incantevole città di Castiglione del Lago in Umbria con la sua manifestazione Luci sul Trasimeno e con l’Albero di Natale più grande del mondo proiettato su uno specchio d’acqua è uno spettacolo che lascia senza fiato”.

Parole della rivista americana Forbes che ha così descritto Luci sul Trasimeno, l’evento che vede Castiglione e tutta l’area del lago Trasimeno brillare di luci natalizie speciali celebrate da un afflusso di turisti e viaggiatori straordinario (oltre 200 mila visitatori per l’ultima edizione del 2019 prima della pandemia).

Da quest’anno oltre a spettacoli di intrattenimento all’interno della Rocca Medievale, il mercatino natalizio in piazza Dante Alighieri, il Presepe Monumentale al Poggio, una nuova pista di pattinaggio su ghiaccio, la Casa di Babbo Natale, c’è anche un’attenzione particolare al clima e all’economia ciurcolare: l’energia usata per accendere l’albero proviene da fonti rinnovabili e anche quest’anno sarà lanciata la campagna “Adotta una Luce”, iniziativa collegata a progetti ambientali.
Info evento

Dove dormire con i bambini a Gubbio.


Le mille luci del presepe di Manarola

I 10 migliori eventi da non perdere a Natale 2021 presepe illuminato di manarola

Nel mese di dicembre, sui camminamenti di Manarola, frazione di Riomaggiore alle Cinque Terre, che danno sulla Collina delle Tre Croci, c’è sempre una folla di persone che all’ora del tramonto, si ferma e guarda verso la collina, con un senso di attesa. Appena dopo che il sole è scomparso all’orizzonte, la collina si illumina di mille punti luce: si vendono strade, animali, i Re Magi, la Natività, la stella cometa, e tanti altri simboli natalizi a formare un quadro di grande effetto e suggestione.

È il presepe illuminato di Manarola, il più grande d’Italia e forse del mondo. Ogni anno in migliaia arrivano qui per ammirarlo. Costruito da una sola persona, il ferroviere 94enne Mario Andrioli, (assistito e coadiuvato da un manipolo di fedelissimi tra elettricisti, trasportatori, e carpentieri) il Presepe ha quasi cinquant’anni di storia (prima edizione nel 1976) ed è entrato anche nel Guinnes dei Primati.

Realizzato con almeno quindicimila tra piccole luci e faretti, il Presepe viene acceso ogni anno l’otto dicembre per terminare, quest’anno il 30 gennaio 2022, per la gioia di turisti, appassionati, pellegrini e bambini.

Dove dormire a Manarola con i bambini

Quei marinai sfarzosi di Cesenatico

I 10 migliori eventi da non perdere a Natale 2021 presepe della marineria a cesenatico

Gli abiti sono realizzati in tela e i voluminosi drappeggi (modellati su un’intricata rete di metallo), sono ottenuti grazie ad uno strato di cera pennellata a caldo. I colori sono quelli con cui venivano tinte le vele e la cera è quella che serviva per ammorbidire il sartiame.

Tutte le figure sono elementi di una rappresentazione, quella del presepe della Marineria di Cesenatico, da ammirare dalle sponde del Porto Canale Leonardesco, come da una platea. Le luci danno vita alle figure e scandiscono il racconto e d’improvviso, grazie anche ai riflessi delle luci sull’acqua, è come se si aprisse un sipario magico.

Il Museo della Marineria è l’unico museo galleggiante esistente in Italia, visitabile tutto l’anno, ha sede nel tratto più antico e caratteristico del Porto canale di Cesenatico ed è la sintesi di tanti secoli di storia marinara fatta di piccole e grandi vicende legate alle barche, alla pesca e ai traffici marittimi. Info evento

Dove dormire con i bambini a Cesenatico


Le Candele di Candelara

I 10 migliori eventi da non perdere a Natale 2021 - Candele a Candelara
Photo Credit: Silvano Spadoni

La leggenda racconta che per individuare il borgo su cui fondare il paese, furono necessarie tre candele, accese in tre punti diversi della collina. Quella che non si sarebbe spenta per il vento, avrebbe indicato il punto giusto per fondare il borgo.

Leggende a parte, Candelara, frazione di Pesaro, dove montagne e colline degradano verso il Mar Adriatico, ha sempre avuto a che fare con le candele. A cominciare dallo stemma del comune che le riporta e per il suo classico evento annuale, Candele a Caldelara, nel quale, nei due mesi di novembre e dicembre, il borgo spegne tutte le sue luci artificiali e viene illuminato solo dalla luce di centinaia, forse un migliaio di candele, creando un’atmosfera magica e senza tempo.

Il 27-28 novembre e il 4-5-8-11-12 dicembre 2021 il borgo ricrea la magia come di consueto con una serie di eventi collegati come la bottega degli elfi, gli artisti di strada, personaggi in costume, visite guidate in luoghi di grande interesse storico. Infoevento.

Dove dormire a Candelara con i bambini.


Civita di Bagnoregio, la Betlemme italiana

I 10 migliori eventi da non perdere a Natale 2021 - presepe vivente di civita
Photo Credit: Anton Mach

Un piccolo souk di stoffe, una via di frutta e spezie, un castrum romano e un insediamento beduino. E poco più avanti, lungo l’antica Via dei Mestieri, c’è del movimento. Tre nobili, vestiti nei loro abiti lussuosi si avvicinano ad una grotta.

Più di cento le persone coinvolte nell’organizzazione, costumi realizzati con attenzione e impegno, ambienti ricostruiti, colori e profumi selezionati con cura, sono la traccia portante della particolarissima atmosfera che si crea a Civita di Bagnoregio, nella Tuscia viterbese, per il presepe vivente.

Civita di Bagnoregio è già da sola uno spettacolo straordinario e nei giorni di Natale diventa davvero Betlemme. Denominata “la Città che muore” ma recentemente ribattezzata “la città incantata”, più che un delizioso borgo è un tesoro architettonico e culturale da preservare, con il suo ponte pedonale lungo circa 300 metri unica via di accesso all’antico borgo, le sue strette vie prive di automobili, la sua ambientazione medievale, meta di visitatori durante tutto l’anno (ne abbiamo parlato già in questo articolo)

Gli appuntamenti sono il 26 dic. 2021, 1-2 e 6 gennaio 2022, orario dalle 16:30 alle 19.

Dove dormire con i bambini


Quei trulli sono un patrimonio da illuminare

I 10 migliori eventi da non perdere a Natale 2021 - Light festival Alberobello

L’idea arriva nel 2015 in coincidenza con l’Anno internazionale della Luce proclamato dall’Onu. Perché non illuminare i trulli di Alberobello con delle proiezioni speciali di luce? La prima edizione, nel 2015, parla di “Notte Stellata” e l’effetto dei trulli irrorati di luce natalizia dona al paese un’atmosfera di magia e stupore. Impossibile non ripeterlo e non solo a Natale.

Così al Light Festival natalizio viene affiancata la versione estiva Summer light Festival, ogni anno con un tema diverso che attira migliaia di visitatori e porta nuova linfa anche finanziaria nelle casse del comune, per la gioia di commercianti e indotto.

L’edizione di quest’anno, che coincide con i venticinque anni dell’inserimento di Alberobello nella lista Unesco, dura più di un mese. Infoevento.

Dove dormire con i bambini


In cerca di altre idee per viaggiare con i bambini? Iscriviti alla Newsletter di Around Family

Rispondi