Tutti gli articoli di Giovanni Franchini

Giornalista, consulente editoriale, web writer

In camper con i bambini? Con Goboony è più semplice (ma sempre avventuroso)

È probabile che non esista genitore che non abbia immaginato almeno una volta, una vacanza in camper con i bambini. Se l’automobile restituisce una sensazione di totale indipendenza nel poter partire quando si vuole, senza vincoli di orari, pianificazione di mezzi da prendere, a questo il camper aggiunge anche un senso di avventura dove ogni componente della famiglia ha uno o più compiti fondamentali da svolgere e si è come i moschettieri, tutti per uno e uno per tutti.

Continua la lettura di In camper con i bambini? Con Goboony è più semplice (ma sempre avventuroso)

32 Idee per un weekend con i bambini in Piemonte

Se tutto va bene, dalla tarda primavera del 2021 in poi, potremo finalmente tornare a viaggiare e ad esplorare la nostra meravigliosa Italia e soprattutto a farla conoscere ai bambini, forse davvero i più penalizzati da questa brutta pandemia che stiamo vivendo. E una delle regioni che merita di essere conosciuta durante una vacanza o un weekend con i bambini e senz’altro il Piemonte.


Famosa non solo per essere “la regione dei Savoia”, che fecero l’Unità d’Italia, ma anche per le sue straordinarie meraviglie: dai patrimoni dell’Umanità dell’Unesco (ben 4 nella lista e altri 4 in procinto di diventarlo) all’architettura barocca, la Mole Antonelliana di Torino, le oasi faunistiche in tante province, la natura meravigliosa delle Langhe e delle Alpi biellesi, le fortezze medievali e le tante oasi naturali, veri e propri tesori ambientali.

Per favorire una rapida consultazione, abbiamo riunito i luoghi da visitare per ognuna delle province, e indicato per ogni tappa dove dormire con i bambini, tra agriturismi, bed e breakfast e hotel che dispongono di servizi e accessori per le famiglie.

E a questo punto non ci resta altro che dire: buona caccia al vostro weekend con i bambini in Piemonte.

Continua la lettura di 32 Idee per un weekend con i bambini in Piemonte

A Bergamo con i bambini nell’incanto della “Casa di Scorta”

“Ci sono viaggi che arricchiscono per la bellezza dei luoghi visitati, per la loro storia, l’arte e le meraviglie naturalistiche esplorate. E poi ci sono viaggi che oltre a tutto questo ti danno la possibilità di incontrare e conoscere persone speciali, che con la loro disponibilità, umanità e voglia di condividere emozioni, rendono il viaggio ancora più indimenticabile.
La Casa di scorta è più di ogni altro posto, un luogo che identifica i proprietari, cordiali, gentili e amorevoli come lo è la loro casa. Impossibile pensare di non doverci ritornare”.

Federico e Giovanna, gli host della Casa di Scorta.
Continua la lettura di A Bergamo con i bambini nell’incanto della “Casa di Scorta”

Come fare vacanze nella natura, aiutando la natura

L’Umbria, spesso indicata come il cuore verde d’Italia, è una regione affascinante anche per altri motivi. Per secoli qui si sono incrociate culture diverse, Etruschi, Romani, Bizantini e Longobardi, che hanno vissuto a lungo in questa regione e hanno lasciato qui tracce profonde, culture, usanze e costumi che possiamo scoprire visitando aree e parchi archeologici, necropoli, ipogei antichi, catacombe, città perdute e naturalmente castelli, borghi, acquedotti e antiche strade romane.
Ma questa è anche terra di profonda spiritualità: è stata destinazione prediletta di eremiti in cerca di luoghi silenziosi per meditare e ritrovare se stessi, ed è naturalmente la terra di San Francesco d’Assisi, fondatore dell’ordine dei francescani la cui basilica ad Assisi è meta di pellegrinaggi e cammini lungo i Sentieri della Fede umbri.

Continua la lettura di Come fare vacanze nella natura, aiutando la natura

La Memoria dell’acqua. Dormire in un mulino con i bambini

Il contadino portava il grano dal mugnaio, che lo macinava per ricavarne farina. E senza energia, far muovere una macina era impensabile. E per questo ogni mugnaio aveva una macina che si muoveva grazie all’energia prodotta dall’acqua tramite la ruota di un mulino.
Una volta i mulini erano il cuore industriale dell’Italia. Le sorgenti, i torrenti, i fiumi erano l’unica energia disponibile, ecologica e gratuita, per far funzionare telai e macine. Con l’avvento dell’energia elettrica i mulini sono stati progressivamente abbandonati ma oggi conoscono una nuova vita grazie al turismo sostenibile e culturale che ha spinto proprietari e gestori a ristrutturare i mulini per ricavarne alberghi diffusi, bed e breakfast, case vacanze e in alcuni casi lussuosi resort.
Dormire in un mulino significa fare un salto nel passato e soggiornare in una forma alternativa e indimenticabile, soprattutto per i bambini che così possono scoprire il passato e apprendere utili nozioni anche grazie alle visite guidate ed educative che spesso sono abbinate ai soggiorni. In questa panoramica sui mulini d’Italia abbiamo selezionato le strutture che risultato aperte in questo periodo post-covid. Probabilmente ne abbiamo mancato qualcuno e nel caso segnalatecelo nei commenti, saremo felici di ospitarlo.

Continua la lettura di La Memoria dell’acqua. Dormire in un mulino con i bambini

In Toscana con i bambini nel bio agriturismo La Prugnola

Tra paesaggi di campi coltivati dai mille colori, natura ancora selvaggia dei tanti parchi e riserve, mare Tirreno caldo e accogliente e dalle spiagge non ancora modificate dall’uomo, città d’arte e borghi rimasti intatti nei secoli, la Toscana ha tutto quello che si può desiderare per una vacanza con i bambini. E c’è anche la Toscana dei bio agriturismi, del turismo sostenibile, dell’amore e dell’attenzione verso la natura e la sua conservazione per una vacanza in pieno stile naturale.

Ne abbiamo trovano uno, di questi bio agriturismi e vogliamo raccontartelo.

Continua la lettura di In Toscana con i bambini nel bio agriturismo La Prugnola