Archivi tag: provato per voi

E voi, riuscireste ad uscire dalla camera degli enigmi?

Due famiglie in missione, una stanza, codici, enigmi, indizi e solo 60 minuti per riuscire ad aprire la “Exit Door“…
C’è un nuovo gioco in città!  E sta facendo impazzire gli appassionati di enigmi e misteri. Si chiama EscapeRoom ed è una stanza da cui si deve riuscire ad uscire in sessanta minuti, e l’unico modo di farlo è  trovando indizi e risolvendo enigmi .
Il gioco ha già coinvolto migliaia di ragazzi e adulti, ma – ci siamo chiesti – potrebbe essere divertente andarci con i bambini?
Per questo abbiamo chiesto a due nostre amiche (Daniela Scerri di duepertrefacinque e Letizia Dorinzi di incinqueconlavaligia) di provarla con i loro bambini…ecco il loro racconto:
“Che cosa dovessimo fare di preciso, diciamocelo, non era proprio chiarissimo, a noi adulti ancora meno che ai bambini. Ma in loro è sempre accesa la spia della fantasia, che fa sembrare tutto così reale e possibile, anche quando non lo è affatto. Di certo sapevamo che si trattava, più o meno, di una Missione Segreta!
Lo avevamo capito dal nome di questo gioco: Intrappola.to. (abbastanza esplicativo, no?!)
Cartello intrappola.toSiamo partiti così, due mamme, amiche e blogger, e quattro dei nostri sei figli
(le più piccole le abbiamo lasciate volutamente a casa).
Tutti a bordo della stessa auto, in modalità gita scolastica: merenda sbriciolata ovunque, eccitazione a mille, risatine miste tra il “non vedo l’ora” e il “ma se non sono capace???”.
Continua la lettura di E voi, riuscireste ad uscire dalla camera degli enigmi?

Il trullo, la piscina, gli ulivi: una vacanza in Puglia a misura di bambini

Dite la verità, mai trascorso le vacanze in un Trullo tutto per voi?
Com’è, cosa fare, cosa visitare e come prenotarlo, ecco il racconto di Arianna:
“Mentre si “scende” verso la Puglia, appena dopo Candela, l’orizzonte si livella, e ci si ritrova a guidare attraverso un infinito panorama di ulivi e muretti a secco.
In quel preciso momento io sento di tornare a casa, come quando da bambina, con la nostra 500, in pieno agosto, si andava al paese dei nonni materni , Noci, un paese arroccato su una collina, a 600mt di altezza, con le sue case bianche e i vicoli misteriosi..

Verso il Trullalegro, Noci, Puglia

Erano settimane di campagna e di mare, di corse con i cuginetti, di piena libertà: erano la mia infanzia,  la mia dimensione di paese, quella che, vivendo in una grande città, mi mancava durante l’inverno: lo scappare via dai genitori, guardata a vista dalle vecchiette del paese, il correre e l’arrampicarsi sugli ulivi o sui muretti.
Volevo regalare queste emozioni anche ai miei tre figli: i gemelli, Tommaso e Flavia, e Lorenzo di 3 anni.
Così, approfittando del ponte festivo di San Pietro e Paolo a Roma, siamo “scesi giù”, nella Valle d’Itria, invitati qui, al Trullallegro, dall’oste Mario (che cura personalmente la villa, il giardino e i suoi ospiti …devo dirlo, con tantissime attenzioni).

Il Trullallegro, Noci, Puglia Continua la lettura di Il trullo, la piscina, gli ulivi: una vacanza in Puglia a misura di bambini

Weekend Maremma, provato da Chiara

Lo scorso mese la nostra Chiara ha “Provato per voi” il Residence Mareblù qui la nostra recensione) tappa base del Weekend Maremma proposto da Around Family (qui l’intero weekend). Questo è il suo diario di viaggio.

pini del mareblu

Continua la lettura di Weekend Maremma, provato da Chiara