vie_cave_via_cava_san _rocco_sorano

Le vie Cave di Sorano e Pitigliano: le meraviglie degli Etruschi da vedere con i bambini

E’ uno dei luoghi affascinanti della nostra Italia, un patrimonio ambientale e archeologico da visitare assieme ai bambini per vedere la meraviglia spuntare dai loro occhi.

Vie Cave, Sorano, Grosseto, gite ed escursioni con i bambini.
Una via cava del Parco archeologico di Sovana.

Siamo al confine tra Lazio e Toscana, nella Maremma del “triangolo etrusco”, tra Sorano e Pitigliano, in provincia di Grosseto. Natura incontaminata e colline verdissime, borghi medievali appoggiati su speroni di roccia tufacea rimasti ancora intatti nelle loro caratteristiche e architetture storiche (il borgo di Sovana è nella lista dei cento borghi più belli d’Italia) e reperti archeologici notevolissimi, tra cui svettano i resti di uno dei popoli più misteriosi della storia d’Italia: gli Etruschi. E tutto intorno le suggestive e misteriose Vie Cave, sentieri tortuosi scavati a mano dagli Etruschi, a scopo ancora oggi misteriosi.

Cosa vedere

Le città del tufo. Il centro di questo itinerario è Pitigliano, borgo appollaiato su uno sperone di roccia a strapiombo su tre lati.

vie_cave_città del tufo

Tra le antiche case di pietra in una atmosfera di paese di una volta, passeggiare per Pitigliano significa abbandonarsi alla bellezza delle architetture medievali, a cominciare dalla duecentesca Rocca Aldobrandesca oggi Palazzo Orsini, l’acquedotto mediceo, il duomo dalla facciata barocca. E appena usciti da Pitigliano, ci si gira e si ammira l’intero borgo in una vista da cartolina. Poco fuori ecco Sovana, borgo di duecento abitanti con le eleganti case in pietra che circondano la piazza principale, e appena fuori, l’antica necropoli etrusca risalente al II Secolo a.C., con le imponenti tombe e i resti di un tempio a sei colonne.

Le vie Cave. Intorno alle tombe etrusche di Sovana, ecco le misteriose Vie Cave, stretti sentieri scavati nelle rocce, delimitati da altissime pareti di roccia tufacea coperte di vegetazione. Costruite dagli etruschi ancora oggi non si sa con esattezza a cosa servissero: se a scopo militare, o vie di comunicazione tra centri abitati, o ancora, collegamenti tra tombe e necropoli. Oggi le Vie Cave sono meta di escursioni per esploratori avventurosi. Percorrerle significa fare un tuffo nel passato di oltre duemila anni e sentirsi in un paesaggio straniante e misterioso, avvolti dal fascino dell’antico. Non a caso le vie sono spesso location di set cinematografici come nel Racconto dei Racconti di Matteo Garrone che proprio qui ha ambientato uno dei suoi episodi del film.

Le vie Cave sono sparse un po’ dovunque in questa zona. Le più suggestive sono all’interno del Parco Archeologico, “La Città del Tufo” di Sovana, nel quale sono presenti testimonianze del periodo etrusco e reperti di età medievale, fortificazioni e abitazioni rupestri.

All’ingresso dell’area monumentale c’è un comodo parcheggio gratuito, in biglietteria vi consegneranno una mappa con la quale potrete orientarvi. Il primo settore del Parco è denominato dell’Area della Tomba Ildebranda dove si trovano anche le tombe Demoni Alati, Pola, Tifone e le vie Cave del Cavone e di Poggio Prisca. Info per una visita.

La Città abbandonata di Vitozza

parco_sovana_villaggio_vitozza

Vitozza è un antico centro funerario etrusco nel quale fu costruito un villaggio medievale (si possono ancora vedere i ruderi dei castelli difensivi) con numerose tombe scavate nel tufo alla base del poggio divenute poi dimora degli abitanti del villaggio che le hanno abitate fino al 1700. Durata del percorso: 2 ore e 30 minuti circa. Difficoltà media (non accessibile ai diversamente abili). Info per arrivarci

Visite guidate. Consigliamo le guide di Percorsi Etruschi per info e per visite personalizzate o, se siete appassionati di Mountain bike fare una escursione in bici con l’associazione Custodi delle Vie Cave, con i quali concordare percorsi family friendly e compatibili con i bambini.

DOVE DORMIRE PER UN WEEKEND

Numerose gli agriturismi fattoria dove soggiornare per un weekend immersi nella natura tra sapori e tradizioni. A Sovana la Fattoria dei Cavalieri è una azienda agricola con due appartamenti in eleganti casali in pietra e con attività agricole per bambini.
L’Aia del Tufo, a Sorano, altra azienda agricola che produce olio e vino con camere family, ristorante e fattoria con animali. O ancora Relais Il Ciliegio, appartamenti rustici con giardino e piscina e Agriturismo il Fantone, appartamenti in casale in pietra, piscina e ristorante.

Vuoi iscriverti alla Newsletter di Around Family e ricevere in anteprima offerte, itinerari e idee di viaggio con i bambini? Clicca qui

1 commento su “Le vie Cave di Sorano e Pitigliano: le meraviglie degli Etruschi da vedere con i bambini”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.