Toscana per bambini: una vacanza nella natura a Principina a mare, nel parco della Maremma

Una vacanza nella natura a due passi dal mare, senza mai più prendere l’auto è ancora possibile? Si, se la destinazione è il Parco della Maremma a Principina a mare, nel sud della Toscana, una destinazione ideale per i bambini sia per una vacanza che per un weekend, lontano da qualsiasi rumore cittadino, immergendosi in un’area protetta dove la natura la fa da padrona. Ed è proprio nel carinissimo paese di Principina a mare che abbiamo soggiornato per una  vacanza con i bambini alla scoperta del Parco della Maremma.

parco della maremma - spiaggia protetta

Pubblicità


Principina a mare

Principina a mare è una frazione di Marina di Grosseto, un classico paesino di vacanza, con villette e abitazioni immerse in un’infinita pineta che regala ombra a tutte le ore e i suoni ininterrotti delle cicale. Un grande viale principale pieno di negozi, minimarket, gelaterie e rosticcerie e nelle vie adiacenti villette di vacanza per famgilie.  Ma, quello che la rende davvero una destinazione ideale per famiglie (soprattutto con bambini piccoli), è l’assenza di movida notturna e conseguenti rumori e frastuono serale.

principina-a-mare viale tirreno

Principina è la capitale della tranquillità. Ritmo rallentati, piste ciclabili lunghissime e le auto relegate al ruolo di comparsa visto che la velocità massima a cui procedono è di 10km all’ora, sia a causa delle strade dissestate dalle radici dei giganteschi pini marittimi, sia perchè qui TUTTI, (anziani, coppie, famiglie e bambini) si muovono quasi esclusivamente in bicicletta.

Principina è un paese interamente bike friendly: qui si usa la bici per andare a fare la spesa, per raggiungere il mare e per uscire la sera, utilizzando le piste ciclabili in entrambi i sensi di marcia, parcheggiando in una delle tante rastrelliere per poi passeggiare per fare acquisti o prendere un bel gelato all’aperto.

mareblu bici per gli ospiti

Le spiagge di Principina a Mare

Anche qui massima comodità per le famiglie con bambini sia piccoli che già grandicelli. La scelta è tra gli stabilimenti attrezzati con ombrelloni (classici e in paglia extralarge), bar e chioschi ristoro, area giochi per bimbi, oppure l’adiacente spiaggia libera che, essendo parte dell’area protetta, è libera ma soprattutto realmente incontaminata.

Nella spiaggia libera qui nessuno ha mai costruito nulla, e ce ne si accorge dalla quantità di tronchi e legni che il mare giornalmente porta sulla spiaggia, utilizzate da sempre dai bagnanti per costruire “capanne” in cui sentirsi un po’ pirati e un po’ naufraghi, che regalano una piacevole ombra (e ne sono davvero tante, di tutte le grandezze.

Pubblicità


Il Parco della Maremma

Lungo la spiaggia libera (oltre cinque chilometri) c’è anche il punto informativo del Parco della Maremma, l’oasi protetta dove incontrare la natura realmente incontaminata. 

Come arrivare al parco della Maremma. Si accede al parco tramite gli accessi di Alberese e Talamone. Quello più vicino a Principina a Mare è Alberese. Una volta arrivati (l’auto è necessaria, ma se siete ciclisti potete arrivarci anche in bici con una ciclabile che parte da Principina e arriva fino ad Alberese  percorrendo solo un piccolo tratto sulla statale), potete scegliere come visitare il parco o parte di esso. Le soluzioni sono a piedi (percorrendo parte dei sentieri), in bicicletta, come abbiamo fatto noi, o in carrozza coi cavalli.

Parco della maremma - cartina parco

Le attività e le escursioni che si possono fare al parco sono innumerevoli e dipendono dalle stagioni. Trovate tutte le info  sul sito web del parco.  Noi abbiamo scelto di noleggiare le bici (all’ingresso ci sono diversi noleggi) e percorrere la ciclabile che porta alla spiaggia di Campolungo (una ventina di km tra andata e ritorno). I più allenati possono prendere il percorso interno (che presenta salite non proprio tenere), mentre chi preferisce può restare in piano e prendere il sentiero esterno, un po’ più lungo ma assolutamente alla portata di tutti (in estate portatevi crema e copricapi che il sole batte forte). A metà della ciclabile, ci sono anche dei camion bar per fare una tappa seduti al fresco dell’ombra degli alberi.

La Spiaggia di Campolungo

Tutta questa strada per arrivare dove? Ad una spiaggia paradisiaca, Campolungo, spiaggia protetta con un mare cristallino che non ha nulla da invidiare ai Caraibi (anche qui venite attrezzati soprattutto con acqua perché c’è il nulla dei servizi, del resto la spiaggia protetta significa esattamente questo, natura incontaminata).

Toscana per bambini parco della maremma spiaggia protetta di campolungo

I luoghi e le attività del parco

I Monti dell’Uccellina, la zona umida della Trappola, la pianura alla foce del Fiume Ombrone, le spiagge che partono dalla Bocca dell’Ombrone fino a Cala di Forno. Sono tante le escursioni da fare nel Parco e per tutti i gusti.  Le attività: itinerari a piedi, escursioni in canoa, passeggiate a cavallo, percorsi in carrozza trainate da cavalli con soste in luoghi meravigliosi, escursioni in mountain bike, birdwatching, escursioni in barca e in bicicletta.
Qui tutte le info

Pubblicità


Altre cose da fare a Principina a Mare

Una rete di piste ciclabili nella pineta collega Principina a Mare alle vicine località costiere ed interne. Per gli amanti dello sport: wind and kite surf, vela, tennis, equitazione, ciclismo, jogging, parco giochi gonfiabili e minigolf, una piscina, il parco Avventura Albero Vivo, un Luna-Park, l’Aquavillage di Follonica (a 35 km), il Parco Faunistico del Monte Amiata (a 50 km),  Acquari marini (da 35 a 50 km). E. allungandosi un po’, fino a Capalbio, vale a pena dedicare mezza giornata allo stupendo Giardino dei Tarocchi, una meraviglia per gli occhi e un incanto per l’anima.

Pubblicità


Il residence Mareblù a Principina a Mare

residence mareblu facciata esterna

E proprio nella parte di Principina che guarda verso il mare, costeggiato dalla pineta del Parco,  ecco il residence che abbiamo scelto per la nostra vacanza: il Mareblù, un complesso di 35 appartamenti, gestito (e “dedicato” alle famiglie con bambini) da una mamma di quattro figli, Lucia Passalacqua, che ci racconta “l’anima” della sua struttura assolutamente votata al turismo familiare.

Residence Mareblu facciata

“Da mamma so di cosa hanno bisogno le mamme quando vanno in vacanza. Accessori, certo, e qui ne trovano (scaldabiberon, fasciatoi, vaschette per il bagnetto), ma qui le mamme trovano una cosa che ho sempre cercato anche io nei miei viaggi con i bambini: l’ascolto e la disponibilità ad esaudire le necessità e a superare le naturali problematiche che si hanno con i bambini piccoli in viaggio, e che, chi non è genitore, non può nemmeno immaginare.  La nostra clientela è fatta per la quasi totalità di famiglie e siamo sempre pronti a venire incontro alle esigenze, spesso anticipandole: con grande gioia delle mamme e dei papà, che tirano un sospiro di sollievo quando, quello che loro pensavano potesse essere un problema, lo abbiamo già immaginato e risolto”.

Residence mareblù, Principina a mare, Grosseto
Lucia, titolare del Residence Mareblu

Letteralmente immerso nella pineta del Parco della Maremma, offre appartamenti di tutte le tipologie, dal monolocale al bilocale con soggiorno e terrazzo, o con piccolo cortile per chi ha animali al seguito.

A disposizione culle e lettini, seggiolone o rialzo per la sedia, vaschetta per il bagnetto, vasino o riduttore wc, pedana bagno, spondina per letto singolo, lettino con sbarre in legno.
In tutti gli appartamenti c’è la cucina, o l’angolo cottura, con frigo e forno a microonde, l’aria condizionata regolabile, zanzariere alle finestre, ampi armadi e cassettiere, balcone con tenda parasole e  tv a schermo piatto con ingresso HDMI per device personali.

All’interno del residence, sala comune con tv, sala colazione (ordinabile la sera per la mattina seguente) e bar, area giochi interna (con libri e tavoli e sedie a misura di bambino) e piccola area giochi esterna all’ombra dei pini, con altri tavoli e sedie per rilassarsi e leggere un libro, mentre i piccoli giocano.

A disposizione di tutti gli ospiti, gratuitamente,  diversi passeggini (fino ad esaurimento, ma possono essere prenotati) e tante biciclette (di cui abbiamo fatto largo uso per il gelato serale), tutte dotate, o dotabili, di sedile portabimbo con cinture di sicurezza, pronte per essere utilizzare per passeggiate e commissioni varie.

E non è ancora tutto. Per la gioia dei genitori, sul terrazzo del residence un ampio solarium con lettini, una piccola area benessere con vasca idromassaggio, doccia sensoriale calda e vaporizzatore con “nebbia fredda” e soprattutto un‘area al coperto con comodi divani per trascorrere ore in totale relax.

Mareblù per le famiglie

Il Mareblù propone spesso offerte dirette alle famiglie: dagli sconti per chi prenota in anticipo, ad un bambino gratis o a sconti per soggiorni brevi (da aprile a giugno e da settembre a ottobre).
E per chi prenota tramite Around Family c’è sempre l’offerta di benvenuto consistente in Kit bambino gratuito per neonati (fino a 1 anno non compiuto), lettino, seggiolone, vaschetta da bagno, fasciatoio, l’accesso illimitato all’area benessere e in omaggio con il pacchetto settimanale, un accesso per tutta la famiglia alla minipiscina idromassaggio riscaldata e le biciclette con seggiolino a disposizione gratuitamente.

Solarium al residence Mareblu

Dove mangiare a Principina a Mare

Il Residence non ha ristorante e serve solo la colazione su ordinazione.  Lucia comunque può darvi tutte le informazioni su ristoranti, trattorie e agriturismi dove mangiare tradizionale, veloce, economico. Una delle dritte che vi darà (che abbiamo testato anche noi) è la pescheria che cucina il pesce, tra cui una ottima frittura mista a prezzi ragionevoli (11€ a porzione per la frittura), da mangiare sia ai tavoli all’aperto che da asporto.

Quando andare a Principina a Mare

Il residence è aperto dalla primavera inoltrata a metà autunno, perché il Parco della Maremma  è una destinazione ideale non solo per le vacanze estive, ma anche per weekend dedicati alla Natura e all’esplorazione di tutte le aree del parco, che, nei periodi di maggio/giugno e settembre/ottobre,  offrono le condizioni migliori,  per esempio, per le escursioni in bicicletta, quando non c’è tanto caldo, e i sentieri ciclabili risultano ancora più gradevoli.

Per prenotare o chiedere un preventivo al Residence Mareblù
utilizza il form sottostante, indicando date di arrivo e partenza, numero di adulti e numero ed età dei bambini.

(I tuoi dati sono al sicuro! Non saranno ceduti a terzi per nessun motivo e saranno utilizzati da Around Family esclusivamente per erogare il servizio da te richiesto.Informativa Privacy)

Vuoi iscriverti alla Newsletter di Around Family e ricevere in anteprima offerte, itinerari e idee di viaggio con i bambini? Clicca qui

Pubblicità

Rispondi