Tutti gli articoli di Giovanni Franchini

Giornalista, consulente editoriale, web writer

A Bergamo con i bambini nell’incanto della “Casa di Scorta”

“Ci sono viaggi che arricchiscono per la bellezza dei luoghi visitati, per la loro storia, l’arte e le meraviglie naturalistiche esplorate. E poi ci sono viaggi che oltre a tutto questo ti danno la possibilità di incontrare e conoscere persone speciali, che con la loro disponibilità, umanità e voglia di condividere emozioni, rendono il viaggio ancora più indimenticabile.
La Casa di scorta è più di ogni altro posto, un luogo che identifica i proprietari, cordiali, gentili e amorevoli come lo è la loro casa. Impossibile pensare di non doverci ritornare”.

Federico e Giovanna, gli host della Casa di Scorta.
Continua la lettura di A Bergamo con i bambini nell’incanto della “Casa di Scorta”

Come fare vacanze nella natura, aiutando la natura

L’Umbria, spesso indicata come il cuore verde d’Italia, è una regione affascinante anche per altri motivi. Per secoli qui si sono incrociate culture diverse, Etruschi, Romani, Bizantini e Longobardi, che hanno vissuto a lungo in questa regione e hanno lasciato qui tracce profonde, culture, usanze e costumi che possiamo scoprire visitando aree e parchi archeologici, necropoli, ipogei antichi, catacombe, città perdute e naturalmente castelli, borghi, acquedotti e antiche strade romane.
Ma questa è anche terra di profonda spiritualità: è stata destinazione prediletta di eremiti in cerca di luoghi silenziosi per meditare e ritrovare se stessi, ed è naturalmente la terra di San Francesco d’Assisi, fondatore dell’ordine dei francescani la cui basilica ad Assisi è meta di pellegrinaggi e cammini lungo i Sentieri della Fede umbri.

Continua la lettura di Come fare vacanze nella natura, aiutando la natura

La Memoria dell’acqua. Dormire in un mulino con i bambini

Il contadino portava il grano dal mugnaio, che lo macinava per ricavarne farina. E senza energia, far muovere una macina era impensabile. E per questo ogni mugnaio aveva una macina che si muoveva grazie all’energia prodotta dall’acqua tramite la ruota di un mulino.
Una volta i mulini erano il cuore industriale dell’Italia. Le sorgenti, i torrenti, i fiumi erano l’unica energia disponibile, ecologica e gratuita, per far funzionare telai e macine. Con l’avvento dell’energia elettrica i mulini sono stati progressivamente abbandonati ma oggi conoscono una nuova vita grazie al turismo sostenibile e culturale che ha spinto proprietari e gestori a ristrutturare i mulini per ricavarne alberghi diffusi, bed e breakfast, case vacanze e in alcuni casi lussuosi resort.
Dormire in un mulino significa fare un salto nel passato e soggiornare in una forma alternativa e indimenticabile, soprattutto per i bambini che così possono scoprire il passato e apprendere utili nozioni anche grazie alle visite guidate ed educative che spesso sono abbinate ai soggiorni. In questa panoramica sui mulini d’Italia abbiamo selezionato le strutture che risultato aperte in questo periodo post-covid. Probabilmente ne abbiamo mancato qualcuno e nel caso segnalatecelo nei commenti, saremo felici di ospitarlo.

Continua la lettura di La Memoria dell’acqua. Dormire in un mulino con i bambini

La Prugnola, natura e paesaggi della Toscana in un bio agriturismo sostenibile

C’è un agriturismo in Toscana che ha una storia che parte da lontano, fin dai tempi dei Medici e della loro riforma agraria che conferì alla regione il paesaggio che ancora oggi la definisce agli occhi del mondo. Una distesa di terre dai mille colori delle coltivazioni che brillano alla luce del sole, intervallati da sentieri, casette, fattorie, filari di alberi, un affresco che sembra disegnato a mano libera. Continua la lettura di La Prugnola, natura e paesaggi della Toscana in un bio agriturismo sostenibile

Vacanze dopo la quarantena, residence, villaggi e agriturismi estate 2020

Quali sono le previsioni per questa estate? La quarantena è appena finita, la riapertura totale è prevista dal 3 di giugno. Ma che tipo di vacanze faremo?
Con tutta probabilità faremo vacanze brevi, soprattutto in Italia, e faremo attenzione a scegliere luoghi e strutture nelle quali potremo osservare quelle precauzioni che resteranno obbligatorie, prima tra tutte il distanziamento sociale per evitare gli assembramenti,  cercando di restare ancora non troppo vicini.

Continua la lettura di Vacanze dopo la quarantena, residence, villaggi e agriturismi estate 2020

Treni&locomotive. I musei ferroviari da visitare con i bambini

Non tutti i bambini diventano ferrovieri, ma tutti (o quasi), finché sono bambini, sono anche ferrovieri.  Il treno è una delle “meraviglie” di cui i bambini si innamorano prestissimo. Sono tantissimi i genitori (praticamente costretti) che devono portarli in stazione, non per partire, ma solo per fermarsi sulle banchine per ore, a guardare i treni che arrivano e partono. Questo articolo, riunisce i principali musei ferroviari italiani (quelli che hanno almeno una collezione di locomotive e vagoni, orari regolari di apertura e magari attività didattiche dedicate ai piccoli), con tutte le indicazioni su dove dormire nelle vicinanze.
E’ dedicato a tutti quei bambini che sognano di binari e ferrovie a ogni ora del giorno e della notte; ed anche a tutti quei genitori che così possono progettare una gita o un weekend (magari come regalo di compleanno) a tema “Treni” per i loro piccoli appassionati!
Buona lettura.  Anzi tutti  in carrozza che si parte! Continua la lettura di Treni&locomotive. I musei ferroviari da visitare con i bambini