Tutti gli articoli di Francesca Moscarelli

Emergency e i travel blogger italiani per sostenere l’Italia oggi e riscoprirla domani!

Siamo chiusi in casa da mesi aspettando che la situazione migliori, ma a volte sentirsi impotenti è davvero frustrante.
Ma noi che ci occupiamo di viaggi, : cosa possiamo fare?
E tanti altri, come noi, hanno sentito la stessa voglia di dare una mano.
Così,spontaneamente, è accaduto che ben 180 blogger italiani si sono riuniti e hanno dato vita ad un progetto bellissimo in collaborazione con Emergency: Travel blogger per l’Italia, per sostenere l’Italia oggi e contribuire alla sua rinascita domani.

Il nostro primo obiettivo, quello immediato, è una raccolta fondi per Emergency, destinata a sostenere l’Italia, in questo momento di difficoltà, per fronteggiare il COVID-19, e garantire cure gratuite a chi ne ha bisogno in varie zone del nostro Paese.

Il secondo obiettivo è ringraziare coloro che hanno dato un contributo con un regalo: una guida gratuita, per invitare tutti a viaggiare in Italia, con 273 destinazioni in tutte le regioni, per scoprire luoghi insoliti e meno noti del nostro Paese, sostenendo il nostro turismo e tutto ciò che ruota intorno ad esso.

Come fare per “aiutarci ad aiutare l’Italia” ?
Ecco tutte le info!

Continua la lettura di Emergency e i travel blogger italiani per sostenere l’Italia oggi e riscoprirla domani!

Puglia con i bambini: il Salento tra mare, città, laghi, parchi e castelli

Il Salento, è l’area più a Sud della Puglia, l’estremità del “tacco” d’Italia, quella che separa l’Adriatico dallo Ionio. Famoso per le sue spiagge di sabbia bianchissima e per il suo mare trasparente, è forse la zona più nota della Puglia anche tra i turisti stranieri. Ma considerare il Salento “solo mare” non rende assolutamente giustizia a questo territorio, caratterizzato da una natura rigogliosa, bellezze artistiche e una lunga e antica Storia, il cui capoluogo è la città di Lecce, da cui (in un’oretta al massimo ) si raggiungono tutte le località, i paesini,  le spiagge, i musei, le oasi, i laghi e le cittadine della provincia.
Qui vi raccontiamo tantissime cose da fare e da vedere insieme ai bambini (dalle cittadine alle grotte, dalle riserve naturali ai parchi tematici, dai laghi alle spiagge) e i nostri suggerimenti su dove dormire per scoprire con entusiasmo tutto il Salento insieme ai più piccoli.

Continua la lettura di Puglia con i bambini: il Salento tra mare, città, laghi, parchi e castelli

Puglia con i bambini: la Val d’Itria da Alberobello fino a Matera

Insieme al Salento, è forse una delle più note località della Puglia.
A sud del promontorio del Gargano, quando la costa frastagliata lascia il posto ad un panorama più dolce, passando per il Tavoliere delle Puglie, tra le coste pianeggianti e l’altopiano delle Murge, ecco la magnifica  Val d’Itria.
Il territorio tra Bari, Brindisi e Taranto, è la Puglia delle cartoline: quella di Alberobello con i suoi bianchi trulli , di Ostuni detta la Città Bianca, ma anche quella delle masserie, che come piccoli paesi punteggiano uliveti immensi, e di tanti altri luoghi sorprendenti: dai castelli alle spiagge, dalle oasi naturali ai parchi divertimento, per arrivare fino a Matera, che la lambisce appena.
Qui proviamo a darvi un pò di idee, su cosa vedere, cosa fare e dove dormire in Val d’Itria con i bambini, per una vacanza tutta dedicata a questa terra straordinaria.

Continua la lettura di Puglia con i bambini: la Val d’Itria da Alberobello fino a Matera

Pub a tema Harry Potter in Italia: chi viene a bere una burrobirra con i bambini?

Vi piacerebbe fare un sorso di burrobirra o assaggiare la pozione Polisucco senza dover arrivare fino a Londra? O poter tenere in mano un boccino d’oro, dopo aver ordinato un panino “alla Piton”,  senza prendere l’aereo? Sappiate che, trovarvi davanti a Mirtila Malcontenta o Dobby, parcheggiare la vostra scopa, scegliere una bacchetta, o assaggiare le cioccorane, non è mai stato così facile: basta prenotare un tavolo in questi pub e, come se foste passati attraverso una Passaporta, vi sentirete subito ad Hogwarts!
In Italia ci sono diversi locali che si ispirano alla saga di Harry Potter, ma molti di questi sono dedicati perlopiù ad un pubblico adulto.
Qui, per ora, ve ne indichiamo tre – uno a nord, uno al centro e uno al sud – che, oltre ad essere adatti alle famiglie (e dove si mangia molto bene),  offrono anche l’occasione di visitare tre bellissime città insieme ai più piccoli.

Continua la lettura di Pub a tema Harry Potter in Italia: chi viene a bere una burrobirra con i bambini?

18 “insoliti musei” da scoprire con i bambini: dai banditi all’elettricità!

Da qualche anno le famiglie hanno scoperto il piacere di visitare i musei anche insieme ai bambini: da quelli con grandi opere d’arte, raccontati da guide specializzate in visite family;  a quelli scientifici, dove giocando e toccando, si imparano i segreti della natura.
Ma in Italia ci sono anche musei molto “singolari” e un po’ fuori dal comune, dedicati ad argomenti inconsueti, da visitare in maniera diversa, quasi tutti nati dallo slancio di persone che desideravano fortemente condividere la loro passione. Dal museo con i cassetti  che raccontano le storie a quello dedicato al migliore amico dell’uomo; dal museo del vento, con 20 tappe in una sola stanza, a quello della matematica e dei calcoli; da quello che racconta  i banditi a quello che insegna a spendere e risparmiare;  da quello da visitare senza vedere a quello che invece la inganna in modo strabiliante:  ognuna di queste insolite esposizioni vale un weekend con i bambini. Venite a scoprirli tutti! Continua la lettura di 18 “insoliti musei” da scoprire con i bambini: dai banditi all’elettricità!

Viaggio in Sicilia con i bambini. Terza tappa: Ortigia e il catanese

Dopo aver visitato la magnifica Palermo e concluso il nostro soggiorno nel barocco ragusano, per chiudere in bellezza il nostro viaggio in Sicilia con i bambini, siamo ripartiti alla volta di Catania e della  Riviera dei Ciclopi. E, dovendo passare da Siracusa, non ci siamo fatti mancare una piccola tappa intermedia: l’isola di Ortigia! Continua la lettura di Viaggio in Sicilia con i bambini. Terza tappa: Ortigia e il catanese