Tutti gli articoli di Francesca Moscarelli

In vacanza in sottomarino dove fare un tour in sommergibile con i bambini

Quanti bambini adorano tuffarsi con la maschera per scoprire cosa c’è “sotto il mare”? E che vedano un semplice cespuglio di alghe o un pesciolino qualsiasi, per loro, “perlustrare” il mondo subacqueo è sempre un’esperienza fantastica!
Ne aggiungiamo un’altra, ancora più entusiasmante e, soprattutto, che coinvolge tutta la famiglia: i tour in sommergibile con i bambini!
In questo articolo vi diciamo dove trovarli in Italia ed anche dove dormire nei dintorni, per una vacanza speciale…“sopra e sotto” il mare!

Continua la lettura di In vacanza in sottomarino dove fare un tour in sommergibile con i bambini

Weekend con i bambini: tutti insieme sulla neve dagli Appennini alle Alpi

Non è ancora il momento per i lunghi viaggi, ma con un po’ di accortezza, possiamo muoverci comunque, senza allontanarci troppo da casa, per regalare la magia della neve ai nostri bambini, per un weekend o solo per una giornata.
Abbiamo ancora tempo prima che arrivi la primavera, e, anche se non abbiamo intenzione di sciare, approfittiamone per scivolare giù con lo slittino, passeggiare con le ciaspole tra i boschi imbiancati, provare lo sleedog oppure semplicemente sentire il cric-croc sotto gli scarponi, fare pupazzi e battaglie con le palle di neve.

In tutta Italia possiammo divertirci tra boschi e bellissime distese innevate, anche nella nostra regione o a poche ore di distanza dalla città: qui vi diamo indicazioni, da nord a sud, su tantissime località e comprensori sciistici, e su dove dormire in montagna con i bambini, con le dovute precauzioni, per star fuori per un bel weekend.

Continua la lettura di Weekend con i bambini: tutti insieme sulla neve dagli Appennini alle Alpi

Regali di Natale: 100+ idee per sorprendere i bambini

Nonostante l’anno difficile che stiamo vivendo, c’è una cosa che non cambia: realizzare i desideri elencati nelle letterine a Babbo Natale e sorprendere i bambini con regali indimenticabili! L’offerta in questo periodo è enorme, e spesso ci accontentiamo di acquistare semplicemente i giochi più famosi o quelli esposti nelle vetrine.
Ma, se per una volta volessimo osare, per meravigliarli davvero, stimolando la loro creatività (in modi nuovi e originali) e solleticando la loro innata curiosità (per cose che ancora non conoscono), provate a farvi ispirare dalle idee regalo che abbiamo raccolto.
Ah, e un ultima ovvia considerazione: tutti i giochi, i libri e le esperienze che proponiamo in questo articolo, sono rivolti indifferentemente ai bambini e alle bambine, ai ragazzi e alle ragazze, perché fantasia, voglia di conoscere, divertimento e creatività non hanno alcuna distinzione di sesso.

Continua la lettura di Regali di Natale: 100+ idee per sorprendere i bambini

La Reggia di Caserta con i bambini tra borghi, antichi acquedotti, boschi, e musei

Un complesso monumentale diventato Patrimonio Unesco per intero: la più grande Residenza Reale del mondo; circondata da una Tenuta di caccia con un bosco immenso; servita da un enorme Acquedotto costruito apposta per scavalcare le montagne e portare l’acqua alle fontane ed al Setificio del Re. La Reggia di Caserta, e tutto quello che la circonda, è una di quelle mete che vanno visitate almeno una volta nella vita, soprattutto con i bambini.
Ma non commetete l’errore di fermarvi qui!
Tutti i dintorni di Caserta sono pieni di Storia: dal secondo anfiteatro più grande del mondo dopo il Colosseo (con la famosa scuola dei Gladiatori) al borgo di CasertaVecchia con le sue stradine medievali e le leggende sulle fate; dal Planetario all’unico Museo dedicato al migliore amico dell’uomo .
Qui ve li raccontiamo tutti e vi diciamo anche dove dormire, per godervi un lungo weekend con i bambini, viaggiando attraverso il Tempo, tra Presente e Passato , senza annoiarsi mai.

Continua la lettura di La Reggia di Caserta con i bambini tra borghi, antichi acquedotti, boschi, e musei

A pranzo con i gatti nei Neko cafè! 8 bar bistrot con i mici che ci fanno impazzire!

Chi ama i gatti lo sa: cosa c’è di più bello delle loro assurde posizioni quando dormono? E delle loro fusa roboanti che esplodono all’improvviso? Un bell’aperitivo forse? Una cenetta fuori?
Beh, ci sono posti dove non dobbiamo scegliere tra l’una e l’altra cosa: i Neko cafè!
Li conoscete? Sono locali molto speciali, in genere caffetterie e bistrot, nati in Giappone una ventina di anni fa, in cui padroni di casa e compagni dei clienti sono…i gatti (“neko”, in lingua giapponese significa appunto “gatto”). Proprio per questo le strutture dei Neko Cafè sono tutte “a misura di mici”: mensole-passaggi sulle pareti, ceste multi posto, colonne-gioco, enormi tiragraffi, per permettere loro di “scegliere” se stare comodi comodi ad osservarci da lontano, oppure se usarli per raggiungerci (e farsi fare un pò di coccole e giocare con noi).
L’unica regola di un Neko cafè è rispettare i tempi e gli spazi dei mici: non sono peluches, se non hanno voglia di farsi accarezzare vanno lasciati in pace ( tanto anche solo guardarli gironzolare tra i tavoli, è un vero piacere).


E possiamo dirlo con certezza: quando siamo stati a pranzo nel Neko cafè romano, oltre al cibo e all’estrema igiene (sempre garantita al 100% nei Neko cafè) , ci siamo goduti la discreta ma presente compagnia dei “padroni di casa felini” (che ogni tanto ci hanno anche onorato della loro attenzione e di infinite e calorose fusa).
Ci è piaciuto così tanto che ne abbiamo cercati altri: ebbene, non sono tantissimi, ma ce ne sono in tutta Italia. Qui ve ne raccontiamo otto: scegliete quello più vicino e andate a godervi una lunga colazione, una pausa pranzo o una cenetta, mentre attorno/sotto/sopra di voi si aggirano buffi ed eleganti felini di tutti i colori!
Attenzione: contenuto ad alto tasso di coccolosità!

Continua la lettura di A pranzo con i gatti nei Neko cafè! 8 bar bistrot con i mici che ci fanno impazzire!

Dove andare in Puglia con i bambini: Gargano, Val d’Itria o Salento?

Se è diventata una delle mete preferite per le vacanze, sia per gli italiani che per gli stranieri, un motivo c’è.  Dalla natura alla gastronomia, dal mare alla cultura, la Puglia è una delle regioni più belle e più accoglienti d’Italia anche per le famiglie: ci sono parchi naturali e di divertimento, foreste, laghi, borghi antichi, castelli, dinosauri e ovviamente un mare meraviglioso.
Lunga e stretta, dallo sperone fino al tacco d’Italia, è “attraversabile” da una parte all’altra in poche ore: come si fa a decidere dove andare in Puglia con i bambini ?  Non è per niente facile, in effetti.
Allora, per chiarirci un po’ le idee,  abbiamo diviso a grandi linee la regione in tre aree, partendo dal Gargano a nord, passando per la Valle d’Itria, per poi arrivare fin giù in Salento:  di ognuna proviamo a raccontarvi  le caratteristiche più salienti e alcune tra le tantissime cose da fare e vedere con i bambini in Puglia E, come sempre ovviamente,  vi segnaliamo anche dove dormire (scegliendo appartamenti e B&B, villaggi e residence,  alberghi e trulli, adatti alle famiglie, selezionati da noi e prenotabili comodamente).
Non vi resta che prenotare e partire insieme ai bambini verso le terre di Puglia!

Continua la lettura di Dove andare in Puglia con i bambini: Gargano, Val d’Itria o Salento?